DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di uscita e almeno alcune di pagine vuote per consentire l’applicazione dei timbri doganali.

2 fototessera recenti.

Visto Turistico viene rilasciato all’arrivo alle seguenti dogane al costo di 37 USD :

– Aeroporti internazionali :

  • Wattay International Airport – Vientiane
  • Luang Prabang International Airport – Luang Prabang
  • Pakse Internatioanl Airport – Champasack
  • Savannakhet International Airport – Savannakhet

– Confini terrestri aperti al turismo :

Confini Thailandia-Laos

  • Chiangkhong (provincia Chiang Rai) – Houixay (provincia Bokeo)
  • Nakaxeng (provincia Loei) – Kaenthao (provincia Sayabouly)
  • Houi Koln (provincia Nan) – Nam Ngeun (provincia Sayabouly)
  • Lao-Thai Friendship Bridge I (provincia Nongkhai) – Vientiane
  • Stazione del treno Tha Naleng in Vientiane
  • Lao-Thai Friendship Bridge II a Moukdahan nella provincia di Savannakhet
  • Lao-Thai Friendship Bridge III a Nakorn Phanom nella provincia Khammouane
  • Chongmek (provincia Ubol) – Vangtao (provincia Champasack)

 Confini Cambodia-Laos

  • Dong Kralor (provincia Stung Treng) – Veun Kham (provincia Champasack)

Confini Vietnam-Laos

  • Nameo (provincia Thanh Hoa) – Banleui (provincia Huaphanh)
  • Namkan (provincia Nge An) – Namkan (provincia Xieng Khouang)
  • Keoneua (provincia Ha Tinh) – Nampao (Lak Sao) (provincia Bolikhamxay)
  • Laobao (provincia Quang tri) – Dansavanh (provincia Savannakhet)

 Confini Cina-Laos

 

  • Mohan (provincia Yunnan) – Botene (provincia Namtha)
COME ARRIVARE

In volo
Gli aeroporti principali che offrono il maggior numero di collegamentiaerei e che sono considerati logisticamente comodi per la maggioranza dei tour in Laos sono Wattay International Airport in Vientiane, Luang Prabang International Airport in Luang Prabang,  Pakse Internatioanl Airport in Pakse (Champasak) e Savannakhet International Airport in Savannakhet.

Collegamenti principali via fiume
Tratta Chinag Khong (Chiang Rai – Thailandia) – Luang Prabang (Cambogia), in barca lenta, 2 giorni con pernottamento in Pakbeng.

Collegamenti terrestri principali
Confine Chiang Khong (provincia Chiang Rai – Thailandia) – Houixay (provincia Bokeo – Laos).
Confine Lao-Thai Friendship Bridge I (provincia Nongkhai – Thailandia) – Vientiane
Confine Dong Kralor (provincia Stung Treng – Cambogia) – Veun Kham (provincia Champasack – Laos)

METEO

Considerata l’estensione latitudinale del Laos il clima, se pur generalmente mite, può essere leggermente differente tra le aree a Nord più fresche (Luang Prabang – Luang Namtha – Phongsali) e le aree a Sud molto più calde (Champasak). 

Come gran parte dei Paesi del Sud Est Asia, il meteo in Laos è caratterizzato essenzialmente da due stagioni climatiche principali, stagione secca, da Ottobre a fine Aprile stagione umida, da Maggio a Settembre. Negli ultimi anni siamo stati testimoni di consistenti variazioni climatiche rispetto ai trend stagionali ed è infatti sempre meno scontato riuscire ad anticipare l’entità delle piogge durante la stagione umida. Ad ogni modo, salvo particolari circostanze è comunque realistico programmare il viaggio in qualsiasi mese dell’anno.

COSA METTERE IN VALIGIA

Le esigenze di vestiario per una vacanza in Laos variano sono piuttosto limitate.

Vestiti : A meno di avere cene di gala o meeting importanti i vestiti eleganti non rappresentano una priorità, o comunque restano una scelta a propria discrezione. In termini generali viaggiare leggeri è sempre un valido suggerimento. In tutte le località sono diffusissime lavanderie efficienti, rapide ed economiche (il lavaggio a secco solo negli Hotel di alta categoria). Nelle grandi città esistono negozi dove è possibile reperire capi di abbiagliamento.

È fondamentale procurarsi un vestiario adeguato alle visite ai monumenti religiosi, che copra spalle e ginocchia. Dove non è vincolante è comunque suggerito, consigliato e buon senso per rispetto nei confronti della cultura locale.

Per gli itinerari nelle province remote, trekking, passeggiate nella foresta, è consigliato un abbigliamento lungo per ridurre il rischio delle punture di insetti. 

Calzature : A dispetto di quanto a volte riportato nelle guide cartacee, per gli itinerari più classici non sono necessarie scarpe da trekking. Per la quasi totalità degli itinerari proposti sono sufficienti un paio di comode scarpe da ginnastica. Le infradito sono sicuramente un comodissima alternativa per il tempo libero.
Per itinerari più particolari dove sono previste lunghe escursioni e trekking, e sopratutto nei mesi piovosi, suggeriamo invece calzature idonee alla tipologia del percorso.

In caso di pioggia : Il Laos, come altri Paesi del sud est Asiatico, è soggetto periodicamente alle piogge monsoniche. Tuttavia la frequenza non sempre è regolare. Spesso si verificano acquazzoni importanti ma brevi, nelle prime ore del pomeriggio o di sera/notte. Le giacche impermeabili possono rappresentare una soluzione immediata anche se dopo pochi minuti risultano insopportabili per via del caldo e dell’umidità. Tutti i nostri mezzi sono attrezzati con ombrelli a vostra disposizione in caso di necessità. Nel caso il viaggio si svolga nel periodo monsonico consigliamo di considerare una borsa/zaino impermeabile per poter proteggere con cura i vostro effetti personali, documenti e attrezzature fotografiche.

In caso di sole : E’ una buona abitudine, sopratutto per chi è più sensibile, avere a disposizione una adeguata crema da sole protettiva, oltre a un cappello e occhiali da sole.

Problema “zanzare” : Il problema zanzare nel Sud Est Asia viene spesso enfatizzato e spesso è di gran lunga inferiore di quanto ci si aspetti. Tuttavia non è da sottovalutare. E’ buona abitudine munirsi di spray repellente (reperibile anche in loco in qualsiasi località a prezzo più conveniente), e di un vestiario lungo e leggero per le escursioni nelle aree rurali.

VACCINAZIONI

Ufficialmente non sono obbligatorie vaccinazioni. Il nostro suggerimento, che resta puramente tale in quanto non abbiamo titoli in medicina e per tanto non potremo ritenerci responsabili per le vostre decisioni in merito, è che per gli itinerari considerati le vaccinazioni non sono neppure necessarie. Spray repellenti antizanzare e le normali attenzioni igieniche e alimentari sono più che sufficienti.

Malaria e altre malattie causate dalla puntura di insetto non sono endemiche. Per quanto riguarda infezioni intestinali suggeriamo di evitare cibi crudi e bere solo acqua e bibite vendute in bottiglie/lattine sigillate. Se i pasti sono inclusi nel tour da parte nostra garantiamo di fare riferimento solo a ristoranti con una alta reputazione e collaudati da tempo.

ASSISTENZA SANITARIA

Il livello delle strutture sanitarie sicuramente non è paragonabile ai livelli occidentali. Nelle farmacie locali sono tuttavia reperibili tutti i farmaci per le comuni malattie “da viaggiatore”. Chi fa uso di particolari medicine per patologie già in essere raccomandiamo di procurarsi prima della partenza una scorta sufficiente alla durata del tour. In linea di massima le normali abitudini igieniche e alimentari sono più che sufficienti ad evitare problematiche di salute in viaggio. Ad ogni modo consigliamo sempre di attivare una polizza assicurativa di viaggio con una buona copertura.

SICUREZZA

Il Laos è una Nazione altamente ospitale ed è assolutamente un posto sicuro per viaggi di qualsiasi genere. Essendo l’economia basata in gran parte sul mercato turistico la Sicurezza Nazionale è focalizzata in modo attento a garantire la totale serenità dei viaggiatori. I tour e gli itinerari che proponiamo sono sviluppati attentamente per garantire il totale confort dei nostri viaggiatori.

Un atteggiamento rispettoso nei confronti del prossimo, il rispetto delle leggi locali, evitare inutili controversie e ambienti equivoci in orari notturni sono sufficienti a garantire la serena riuscita del vostro viaggio. Le leggi locali sono tuttavia severissime per quanto riguarda i gravi temi di droga, prostituzione e pedofilia. Suggeriamo di evitare di intraprendere autonomamente dei percorsi nelle aree remote e al di fuori dell’itinerario se non dopo aver consultato la guida accompagnante. Alcune zone non sono ancora state bonificate dalle mine antiuomo e dagli ordigni bellici inesplosi.

DENARO

In Laos la valuta principale e l’unica accettata è il Lao Kip (LAK). 1 Euro equivale a circa 10.000 Kip (cambio Maggio 2018). Suggeriamo di cambiare la vostra valuta (anche Euro) all’arrivo in aeroporto. Gli Euro non sono accettati da nessun esercente. Nelle località principali è possibile prelevare dagli sportelli Bancomat (ATM) con tutte le comuni carte di credito (VISA / MASTERCARD / MAESTRO / CIRRUS) o negli uffici cambi. Nei ristoranti e negli hotel accertarsi che accettano pagamento con carta di credito prima di effettuare prenotazione e consumazioni.

ACQUISTI E SOUVENIR

Grazie alla presenza capillare di mercati locali, elemento importantissimo della cultura asiatica, sono facilmente reperibili ovunque capi di abbigliamento a buon prezzo. 

Per quanto riguarda i souvenirs in Laos gli articoli più comuni sono di artigianato locale di genere tessile prodotti dalle tribù etniche montane, in particolare le lavorazioni in seta.

VIAGGIARE CON BAMBINI
Il Laos è nel modo più assoluto idoneo e sicuro a viaggi con bambini di qualsiasi età. In fase di sviluppo e pianificazione del tour il nostro staff saprà consigliarvi al meglio per adattare il tour ai vostri piccoli viaggiatori.
SIM CARD E INTERNET

La rete internet e il WiFi sono diffusi in tutto la Nazione. Tuttavia la ricezione del segnale potrebbe essere maggiore nelle località principali. In genere tutti gli hotel offrono il WiFi gratutito nelle stanze anche se la potenza del segnale potrebbe dipendere dalla distanza della camera rispetto alla posizione del router.
Le SIM card costano l’equivalente di 2-3 Euro e sono perfettamente funzionanti per la rete 3G e 4G (a consumo). Si possono acquistare all’arrivo in aeroporto o in qualsiasi località.

PRESE ELETTRICHE

Il voltaggio delle prese elettriche è 220V come in Italia. Nessun problema per le spine a 2 spinotti (carica batteria cellulare e macchina fotografica) mentre per le spine a 3 spinotti (alcuni laptop) è necessario un adattatore.

Best private tailor made tours in Southeast Asia and Central Asia - In Asia Travel

MANCE
Le mance non sono in alcun modo da considerare obbligatorie o dovute al fine di sostenere economicamente il personale in loco. Il nostro nostro staff è compensato in modo assolutamente etico e corretto. Tuttavia è sicuramente un gesto gradito che sottolinea la vostra soddisfazione per le qualità professionali dimostrate.

Pin It on Pinterest

Share This